Benvenuti!

Queridos,

Ecco il nostro nuovo blog indirizzato agli appassionati di tango che vogliono ritrovarsi virtualmente oltre che fisicamente. Questo spazio nasce con lo scopo di favorire e incentivare l'incontro, lo scambio di opinioni e di pareri sulle milonghe, sui corsi e sugli stages, per l'organizzazione di serate di ballo, di viaggi ed eventi legati al tango etc. Un caloroso benvenuto dunque a tutti coloro che vorranno partecipare, attivamente o meno, allo sviluppo ed alla crescita di questo blog
.
Marco

28/02/10

Questi sono altri due grandi ballerini di fama internazionale :Federico Naveira e Ines Muzzopappa semplicemente straordinari . Piccola nota su di lei : Ines è considerata nel circuito una delle ballerine più eleganti giudicate voi
video

Un sabato sera alla milonga del centro

Queridos,
di ritorno da Imola dove appunto si trova la milonga del centro.
E' tardi ma non ho sonno...perchè la gioia di essere stata in un posto così carino mi impedisce di andare a dormire!

L'ambiente un pò, ma solo un pò, formale, il posto (ex C.IRCO.LI.) è un'ampia sala elegante, un pò retrò, nello stile delle migliori milonghe di Buenos Aires.

La serata è gestita dall'Associazione Tango Imola-Faenza che è la stessa del centro sociale di Sasso Morelli, i DJ Davide (The President) e Lunato (al secolo Luca Donato) hanno fatto una selezione musicale gradevole con un'alternanza di tango nuevo y tradicional.

Non troppi milongueros quindi serata adatta...per ballare bene!
E infatti si è ballato tanto e bene fin dai primi brani... mi sono divertita circondata da questa atmosfera un pò...d'altri tempi.
Il mio parere è più che positivo....il mio consiglio è: per una serata di passione tanguera....andate e constaterete di persona! Vi divertirete sicuramente!

Il video che vi mostro si chiama Melodia del corazòn...un'altro tra i miei preferiti!
E come sempre...lasciatevi trasportare dalla...melodia!
A presto!


video

26/02/10

Javier Rodrigues e Geraldine Rojas

Due fra i più grandi ballerini di tango sulla scena mondiale. Uno spettacolo straordinario e ricco di pathos sulle note di Poema
video

Tango made in Germany



Bello questo pezzo del duo tedesco Queen Bee formato da Ina Müller e Edda Schnittgard. Voci roche e graffianti per una dolce melodia tanguéra.
Per i piú arditi si puó fare karaoke con il testo in tedesco :-)
Marco

Il mio week end tanguéro...

Stasera Tanguéria, sperando che non ci sia troppo casino a causa dello stage/esibizione dei maestri argentini.
Domani sera (Sabato) al Tango Dispari di Claudio, milonga sempre raccomandata a tutti.
E per Domenica... vi faró sapere :-)
Marco.

25/02/10

Stasera ELECTROMILONGA del Terminal!

Giovedì 25 FEBBRAIO

ELECTROMILONGA del Terminal
Tango Nuevo y tradicional
DJ CHAMACO
INGRESSO 5 Euro - Free Bar (NO SUPERALCOLICI)
Si balla
dalle 22.30 alle 2.00
al TERMINAL
via San Pier Tommaso 18/d
Bologna (zona Mazzini-Fossolo)
Info: 389-1666561


Mi dicono sia una serata molto interessante questa del Giovedí al Terminal, tango nuevo y tradicional e poi Chamaco come DJ credo sia una garanzia.
Stasera proveró. Per chi viene ci troviamo lí!
Marco

Campionato mondiale di tango



José Fernandez e Melody Gisele Celatti Campioni Mondiali di Tango del 2008

24/02/10

Le persone vengono nella tua vita per una ragione...



Questo video sembra non aver molto a che fare con il tango... o forse sí. L´ho trovato su FB postato dalla nostra cara amica Sandra e mi é sembrato bellissimo e commovente un po come il tango...
Mi piaceva l´idea poterlo condividere con voi.
Mi scuso in anticipo se a qualcuno potrá sembrare "fuori tema".
Un abbraccio, Marco.

22/02/10

La bella musica del tango

Ciao vorrei segnalare questo video che ho scoperto casualmente, il gruppo si chiama Medialuna Tango Project , credo ne valga la pena. Chissà se qualcuno lo programmerà nelle milonghe!
video

21/02/10

Con los ojos cerrados - Film documentario sul tango



Con los ojos cerrados no es sólo un documental sobre el tango, pero una investigación antropológica que tiene como objetivo mostrar cómo el tango es un lenguaje artístico que puede "arreglar" los problemas de ansiedad y soledad del individuo en relación con la cultura contemporánea, y trasciende noción común de la territorialidad Argentina. El tango es una "mezcla" de muchas culturas y tradiciones.

"Con gli occhi chiusi" non è solo un documentario sul tango, ma una ricerca antropologica che ha come obiettivo dimostrare come il tango sia un linguaggio artistico che può lenire i problemi di ansia e solitudine dell'individuo in relazione con la cultura contemporanea e trascende dalla nozione comune di territorialità Argentina. Il tango è un miscuglio di molte culture e tradizioni.

Questo il trailer del tanto atteso film di prossima uscita, a giudicare da questi pochi secondi dovrebbe essere bellissimo e non vedo davvero l' ora che esca.

Una curiosità: Nel vedere le immagini del video, la parole che scorrono sullo schermo, le interviste ai personaggi e la musica di sottofondo mi si accelera il battito cardiaco e provo brividi emozionali piuttosto intensi... capita anche a voi?
Marco

Divertiamoci...con garbo

Il ballo è divertimento, verissimo, ma....ci sono troppe scuole che non insegnano certe cose che, secondo me, sono fondamentali:
seguire la "ronda", invitare la ballerina con garbo porgendo la mano sinistra, non costringerla a eseguire a tutti i costi delle figure che ancora non conosce, non parlare per tutta la durata del/dei balli, fermarsi se si sente che è incerta per darle modo di riprendere la postura...
Tutto questo vuol dire rispetto! Di questi tempi manca, e non solo in milonga!
Sono entrata attivamente nel mondo del tango solo da pochi mesi anche se, in tempi non lontani, ho avuto modo di frequentarlo da spettatrice, non so se è una mia impressione, ma mi pare che da qualche anno a questa parte stia peggiorando.
Presi dalla mania di protagonismo, dalla smania di esibirsi, molti di noi milongueros non applicano regole che c'erano, ci sono, e sarebbe bene che continuassero ad esserci.
Mi ripeto, ma credo che dipenda anche dalle scuole di ballo che non insegnano e non spiegano che legato al piacere e al divertimento del ballo in milonga c'è una cultura antica che non è bene snaturare.
Concludo dicendo che questo è il mio personalissimo parere!
Per chi è in Facebook: si può diventare fans di "Il galateo della milonga", lo consiglio vivamente!
Un caro saluto a tutti e...buona milonga!

Nel tango serve solo la tecnica??

TANGO ARGENTINO

Il Metodo:

L'obiettivo principale della nostra scuola e' quello di dare all'allievo una preparazione completa, che gli permetta di poter interpretare a suo piacimento lo stile di tango piu' adatto ad ogni situazione, (gusto personale, partner, musica,etc.).
Il metodo di insegnamento non mnemonico, si basa su concetti di apprendimento graduali, che portano l'allievo ad una padronanza dei movimenti in tempi ragionevolmente brevi, mettendolo in condizione di costruire, da se', i propri passi.

Fin dalle prime lezioni si affrontano aspetti troppo spesso trascurati, come il ritmo, la postura, la circolazione in pista, per ricercare l'armonia non solo con se stessi e con il partner, ma anche con gli altri, tenendo conto che il ballo E' sopratutto un DIVERTIMENTO. Ho trovato questa presentazione sul sito di Todotango. Riporto questo metodo usato da una scuola di Reggio Calabria perchè condivido le loro idee . Molte volte chi balla tango (me compreso ) tende a strafare e vuole dimostrare sempre qualcosa a se stesso ma soprattutto a chi guarda . Se non si fanno una girandola di figure, non si trova pace e le ballerine più esigenti pretendono qualcuno che le metta in mostra, ma dico io tutto questo ha un senso? Alla fine la cosa più importante è divertirsi





20/02/10

Regole e riti delle milonghe di Buenos Aires

.....la tensione parte con l'ingresso in sala, allorchè ha inizio il gioco degli sguardi.
Ci si siede, si cambiano le scarpe e si attende che qualche sguardo incroci il proprio. A prima vista quello della donna può sembrare un atteggiamento passivo, e in effetti un osservatore estraneo al rituale, può stupirsi nel vedere, in alcune sale, il gruppo delle donne seduto in una zona diversa da quella dove siedono gli uomini, che le osservano con occhi indiscreti.
L'uomo argentino infatti non si avvicina al tavolo per invitare una donna, e anche questo fa parte del rituale, perchè un rifiuto sarebbe troppo rischioso per la sua immagine: l'uomo cabezea, vale a dire che fa un cenno col capo, e se c'è accettazione dell'invito ci si incontra in pista. Ovviamente perchè questo possa avvenire, la donna deve guardare anch'essa attivamente, deve cercare anche lei lo sguardo invitante.....
Un'altra regola fondamentale è che durante il ballo non si parla: sarebbe un sacrilegio.
Spesso i milongueros, uomini e donne, ballano una tanda (serie di brani musicali dello stesso ballo o dello stesso esecutore) senza sapere neppure il nome di coloro che stanno abbracciando.
Si comunica con il corpo, e non si intende solo quella particolare forma di segnali (marcas) che l'uomo dà per guidare la donna, ma tutta la trasmissione di sentimento, evocato dalla musica, che scorre da un corpo all'altro senza soluzione di continuità.....


Milongueros....leggete e mettete in pratica!!!

IL significato della parola milonga

A Buenos Aires la parola "milonga" ha molti significati: è nello stesso tempo un tipo di pane, un scansione ritmica di 2/4 imparentata con l'habanera cubana, una vivace danza di coppia per certi versi simile al tango primitivo o semplicemente un notevole pasticcio......Milonga è il nome con il quale si indica il luogo dove si balla il tango. Andare alla milonga, o milongueare, vuol dire andare a ballare in una "tangueria" (balera, la chiameremmo noi in Italia), che spesso consiste solamente in uno stanzone vuoto, con una pista circondata da sedie e tavolini di recupero.
Le milonghe sono locali notturni, aprono generalmente tra le 23 e mezzanotte e chiudono all'alba, ma non mancano esempi di milonghe pomeridiane, o addirittura mattutine, così come esistono milonghe estive all'aperto, milonghe coniugali e milonghe per cuori solitari.
I frequentatori abituali, per non dire dipendenti, della milonga, sono denominati "milongueros".
Parafrasando Balanchine potremmo dire che i milongueros sono coloro che non vogliono ballare, bensì quelli che devono ballare.
Nulla ha più importanza del ballo: unico metro di valutazione di una milonga è la qualità dei ballerini che ci vanno e la musica proposta.
I milongueros non sono professionisti, essendo le loro attività diurne del tutto comuni.
Quando danzano lo fanno per se stessi....

Stage di Tango e danza orientale



Su richiesta di una mia cara amica e compagna di corso pubblico questo evento riguardante un interessante stage. Per tutte le info potete cliccare sulle immagini sopra e contattare il numero riportato.
Marco

Forse troppo "festosa"...

Come ho già avuto modo di dire anche su questo blog la Tanguèria è da sempre una delle mie milonghe preferite. Cerco di non mancare mai il Venerdì e, adesso, quando posso, anche alla serata del Martedì. Il locale ha una magica atmosfera ed è frequentato da bella gente un po di tutti i livelli. Roberta e Daniele sono poi dei padroni di casa eccezionali e spesso ci deliziano con le loro magnifiche esibizioni. Riguardo la serata di ieri mi sento però di muovere qualche piccola critica. A parte l' evento riguardante la degustazione di vino passito e sfrappole che, oltre ad essere stato ampliamente pubblicizzato e previsto si è svolto in maniera molto simpatica e gradita da tutti, c'erano ieri altri eventi privati che sono stati festeggiati pubblicamente. Il primo un addio al nubilato di una ragazza con annessa interruzione del ballo esibizione della aspirante neo moglie, auguri di rito, foto di gruppo, brindisi ben augurante etc. Intanto che si svolgeva tutto questo la gente ai bordi della pista aspettava pazientemente, qualcuno anche un po meno pazientemente, di poter tornare a ballare. Dopo una mezz'oretta un altra interruzione per il compleanno di un ragazzo, sconosciuto ai piu', che ha voluto anch' esso renderci partecipi a questo "straordinario" evento. Quindi nuova interruzione, nuova esibizione, nuovo brindisi, canzoncina di buon compleanno di rito etc.
Oltre alle interruzioni di cui sopra questi festeggiamenti hanno portato nel locale anche molte persone che col tango non c'entravano niente ed erano venuti solo per i festeggiati. Tutto ciò causava un po di confusione in quanto il locale, già molto pieno di tanguèri come tutti i Venerdì, ha dovuto contenere anche costoro che spessso gironzolavano con fare spaesato tra le sacadas e gli ocho degli "aventi diritto".
A mio modesto parere la Tanguèria non è adatta a festeggiare eventi privati nelle serate di ballo ma soprattutto non credo sia giusto far partecipare "forzatamente" tutti gli astanti interrompendo la milonga.
Ribadisco tutta la mia stima e la mia simpatia per i gestori del locale ed il mio apprezzamento per la Tanguèria, posto che consiglio e consiglierò sempre a tutti e che continuerò sicuramente a frequentare, ma credo che lo scopo principale per cui si va in milonga, cioè ballare il tango, dovrebbe avere la priorità rispetto ad altri eventi meno importanti e comunque privati.
Questa è la mia personalissima opinione.
Un abbraccio a tutti, Marco.

Una serata festosa ...

Grande festa ieri sera alla Tangueria con un'atmosfera scintillante e ricca di emozioni . Grazie a Daniele e Roberta grandi organizzatori di eventi veramente unici.

"Morena"

Questa è una milonga che io amo particolarmente, il video non è di alta qualità ma guardatelo ugualmente, anzi chiudete gli occhi, ascoltate e.....sognate

Ciao
video

19/02/10

Tanghetto - Barrio Sur



Un bel video dei Tanghetto in stile "fumettoso"...
Marco

Questa sera...


18/02/10

un overdose di tango...

Ciao a tutti da Graziano : ho fatto un overdose di tango e mi devo riprendere, riuscirò ? Ballare troppo comporta sbagliare molto e quindi fare delle brutte figure . Se poi come capita a me trovo o meglio scelgo delle brave ballerine, allora tutta la faccenda si complica .Non serve dire loro che sei un principiante perchè difficilmente perdonano gli errori , e quelle più gentili ti rimandano a posto , molto in fretta , con un grazie . Allora il morale crolla ed è solo in questo momento, che bisogna farsi forza per continuare. Se poi, come è accaduto a me nella serata avete avuto una lezione di milonga...evitate accuratamente le sale perchè le vostre energie saranno alla deriva

Caro Marco...

Caro amico ti scrivo! (per parafrasare una vecchia ma, sempre bella canzone di Lucio Dalla)
Vivere di ricordi non è bene ma vivere con i ricordi credo sia una buona cosa.
So già che mi risponderai dicendo che scherzavi...lo so!! ma avevo il desiderio di scrivere un 'altro post.
Visto che sono tornata in milonga? E non sarà l'ultima!!

Ma non svelerò nullaaaaa!!!

La milonga di Sasso Morelli


Ciao a tutti!

Ieri sera mercoledì 17 febbraio, munita di macchinetta fotografica sono andata in trasferta al centro sociale di Sasso Morelli dove si è svolta la serata conclusiva del carnevale.
Ho scoperto quella milonga curiosando sul sito Faitango che, penso, tutti conosciate.
L'ambiente è molto famigliare, ci si sente accolti soprattutto per chi, come me, si avventura in questi luoghi senza conoscere nessuno.
La prima volta ero andata prima delle feste natalizie, mi era piaciuta veramente tanto, e sempre mi ero ripromessa di tornare, ma complice anche il cattivo tempo non ero mai riuscita nell'intento.
Ma veniamo alla serata di ieri.
Sono arrivata alle 22 circa ed era ancora in pieno svolgimento la lezione, gratuita, di milonga con l'insegnante Davide che è anche il DJ (The President).
Poco dopo ha avuto inizio la serata vera e propria con una buona selezione musicale di tango tradicional y nuevo.
....E quindi in pista!!
Il che significa che può succedere di sentirti invitare con:-Vuol ballare?-
Non male vero?
Sì perché ti fanno ballare senza pensare se sei o non sei brava!

L'altro mio desiderio non è stato esaudito!... per due motivi:
1) purtroppo poche persone in maschera
2) non sono riuscita a scattare belle foto per inesperienza nell'uso della digitale di cui sopra.
La foto che vedete nel post è l'unica pubblicabile ed è appunto il DJ con un amico della milonga.

La serata si è svolta comunque nel migliore dei modi...c'erano anche tante buone cose da mangiare!!!
Per concludere...è una milonga che consiglio vivamente anche se è un pò lontana e si svolge di mercoledì, ma per passare una serata in un ambiente veramente piacevole vale la pena fare un piccolo sacrificio!
Un abrazo milonguero para todos

P.S. entrambe le persone ritratte hanno dato il consenso alla pubblicazione.

17/02/10

Finalmente....Montegrotto!

Ciao a tutti!

Finalmente ho trovato un pò di tempo per scrivere del fine settimana a Montegrotto (6-7-8 febbraio scorso).
Diciamo che sono stata ispirata dalle foto e dal video che sono visibili sul sito www.otrotango.it, sì miei cari devo dire che ho ritrovato le emozioni di quei giorni anche se non tutto è stato perfetto.
Il Grand Hotel, servizio e cortesia a 5 stelle!
Roberta e Daniele che si sono prodigati in tutti i modi per rendere il soggiorno il più piacevole possibile e così è stato!
Io personalmente mi sono trovata molto bene anche se...troppo breve il soggiorno per poter veramente legare con chi non conoscevo, e, purtroppo...pochi tangueri, nel senso di ballerini..

Esperienza comunque positiva perchè davvero in un contesto così ci si può davvero mettere in modalità standby! Non sono tornata volentieri!!

16/02/10

....e il seguito?

Ma perchè, dopo una proposta di serata in qualche milonga, chi è andato non racconta com'è stata la serata? ...per chi non c'era!!
Buona milonga!

Stasera Tanguéria!

Proviamo questa nuova serata del Martedí alla Tanguéria?
Io ci saró! A dopo!

Leonel el feo



Ancora un bel pezzo dei Bajofondo molto intrigante. Stupende anche le foto del video.
Marco.

14/02/10

Dubbio amletico...

Per stasera Carlo Carli o T.P.O.? T.P.O. o Carlo Carli? Carlo Carli o T.P.O.? T.P.O. o Carlo Carli?
Uff! Ma perchè la vita ci mette sempre di fronte a queste scelte difficili???
Comunque forse T.P.O. :-)

13/02/10

Potremmo denunciarli per plagio! :-)

Questo l'evento del circolo Mazzini così come compare su Faitango, è un caso o ci hanno copiati :-)?
Io comunque rimango fedele alle milonghe di Claudio quindi per chi c'è stasera ci vediamo al Carlo Carli.
Marco
FanTanGo! Circolo Mazzini, Carnevale a tema fantascienza, dj El popul
Evento:
FanTanGo! Sabato sera al Circolo Mazziniappuntamento con la tradizionale serata bolognesefesta di Canevale a tema futuro e fantascienza, ispirata ai mitici film e telefilm di fantascienza: da Barbarella a Avatar, passando per Guerre Stellari, Star Trek, Mazinga, Goldrake, Power Rangers, Wall-e, Alien, Blade Runner, Matrix, ecc...con il dj spaziale Andrea El Populdalle 22.00 alle 3.00ingresso 5 euroCircolo Mazzini, via Emilia Levante 6, BO, parcheggio Conad gratisinfo 051.6368559, prenotaz tavoli: 3386215411

Focu di raggia


Ancora un bel pezzo della grande Carmen Consoli con musiche di Bregovic. Si sente spesso nelle milonghe ed è davvero molto bello. Il siciliano poi, per chi ancora non lo sapesse, è la mia lingua madre :-)

Focu de raggia

Dicevi ca
L'amuri miu è galera
Ora si ncatinatu nta sti ranni vaji
Non fu pi dinaru
Ne pi dispettu
Focu di raggia a lu pettu
Raggia

Allura dimmi tu
Dimmi dimmi comè?
Fossi fossi pirchì
Avi la vesti stritta
Ca ci avvampa , maliritta!

Allura dimmi tu
Dimmi dimmi comè
Fossi fossi pirchì
nte minni ventu furria
e ntra li cosci mavaria

Pinsannu a tia
Passu li me jurnati
Sula dintra stu lettu abbruciu ju
Lu cori to è marturiatu
È ntrubbulatu
Idda ti ferma lu ciatu
Raggia

Allura dimmi tu
Dimmi dimmi comè?
Fossi fossi pirchì
Avi la vesti stritta
Ca ci avvampa , maliritta!

Allura dimmi tu
Dimmi dimmi comè
Fossi fossi pirchì
nte minni ventu furria
e ntra li cosci mavaria

Traduzione

Dicevi che
L'amore mio è galera
Ora sei incatenato in questi grandi guai
Non fu per soldi
Nè per dispetto
Fuoco di rabbia
nel petto
Rabbia

Allora dimmi tu
Dimmi dimmi com'è?
Forse forse perché
ha la veste stretta
Che gli brucia, maledetta!

Allora dimmi tu
Dimmi dimmi com'è
Forse forse perché
tra i seni gira
vento e tra le cosce maleficio

Pensando a te
Passo le mie giornate
Sola dentro questo letto
io brucio
Il tuo cuore è martoriato
È torbido Lei ti ferma il fiato
Rabbia

Allora dimmi tu
Dimmi dimmi com'è?
Forse forse perché
ha la veste stretta
Che gli brucia, maledetta!

Allora dimmi tu
Dimmi dimmi com'è
Forse forse perché
tra i seni gira
vento e tra le cosce maleficio


12/02/10

Milonga al Tango Dispari

Vi inoltro le iniziative di Claudio per questo week end.
Chi conosce il posto sono sicuro che non mancherá,
chi non lo conosce non sa cosa si perde!

QUESTO SABATO 13 FEBBRAIO
Milonga al TANGO DISPARI
Via Carlo Carli, 56, Bologna
ore 21 Lezione di Vals (Compresa nel biglietto d'ingresso)
ore 22:00 - 03:00 Si Balla!
PISTA GRANDE
PARCHEGGIO COMODO
BERE OFFERTO -Come Sempre : Acqua, Bibite, Succhi, Vino e Superalcolici, (le giuggiole non ce le ho)
Ingresso Euro 7
DJ ésclà
...chenonèverochefasolotangonuevo

PS. inOCCASIONEdelSANVALENTINOdallaMEZZANOTTEl'ORGANIZZATOREsiRISERVAilDIRITTOdiAPPLICAZIONE dell'ANTICA 'JUS PRIMAE NOCTIS'


DOMENICA 14 FEBBRAIO
20,30 - 02,00
Milonga in Maschera al TANGO DISPARI
Tema : SAN VALENTINO!
Mini sconto all''ingresso alle Maschere che si presentano a Tema in Coppia per es. Paolo & Francesca, l'Ape & il Fiore, Roberto & la Milonga, ecc.
Ingresso Euro 7
DJ ésclà ...chenonèverochefasolotangonuevo

Uscita Tangenziale 12
Andare verso Bologna; alla Rotonda Svoltare alla prima a Destra (verso il Centro), Svoltare subito alla prima a Destra via Tacconi; percorrere tutta via Tacconi passando anche sotto ad un palazzo; via Tacconi finisce dritta nel parcheggio del Locale incrociando via Carlo Carli.

3384190606--349453911
claudiobusi@libero.it

11/02/10

Come un' America...



Azahara Cruz e Oriel Toledo in una bella esibizione. Ho partecipato ad un breve stage con Oriel Toledo, mi sembra molto bravo. Credo che facciano dei corsi a Modena.
Il brano è "Come Un' America" di Gianmaria Testa, un ottimo cantautore piu' famoso in Francia che in Italia.
Marco.

10/02/10

Musica e impegno civile



Questo video, realizzato da Alejandro Rumolino, mostra le immagini delle rivolte popolari di massa accadute a Buenos Aires nel dicembre 2001 a seguito della gravissima crisi economica che ha colpito l´Argentina in quel periodo e da cui il paese si é risollevato solo recentemente e con molta fatica. La patria del tango nell´ultimo secolo ha avuto una storia molto travagliata tra colpi di stato, sanguinarie giunte militari, desaparecidos, politiche economiche scellerate e governanti disonesti e corrotti.

La musica é dei Gotan Project, il testo del pezzo é un campionamento del discorso tenuto da Ernesto Che Guevara alle Nazioni Unite il 12 dicembre del '64.

Musica e impegno civile molto spesso, anche nel tango, possono dare un valido contributo alla realizzazione di una societá piú giusta e senza guerre.
Queremos paz!
Queremos construir una vida mejor para nuestro pueblo!
independiente!

Marco.

08/02/10

Che bellissimo week end!

Cari amici,
quest´ultimo week end é stato davvero strepitoso! Venerdí Tanguéria, Sabato TangoRoom e Domenica Tango Dispari con annesso un interessante stage con Claudio. Ho ballato tantissimo, ho conosciuto persone simpatiche e soprattutto sono molto contento dei miei lenti ma costanti miglioramenti. E´una sensazione unica quando alla fine di una "tanda" ci si sente soddisfatti per aver fatto bene, quando si legge negli occhi della persona con cui hai ballato la stessa soddisfazione e quando ci si scambiano reciproci complimenti, veri ed autentici!
Un sentito ringraziamento quindi a tutti coloro che si impegnano per organizzare queste belle serate e a tutte le donne tanguére con cui ho ballato e con cui balleró!
Un abbraccio, Marco.

07/02/10

Otros Aires - Percanta



Ancora un pezzo di tango nuevo che si sente spesso nelle milonghe. Non è proprio farina del loro sacco perchè la musica e il ritornello principale traggono spunto da "Mi noche triste" di Carlos Gardel ma credo che la rivisitazione in chiave elettronica sia riuscita ottimamente. I ballerini del video sono spettacolari! Che stupende figure! Che bei ganci! Quanta invidia! Sigh :-(

06/02/10

Ancora su Tanguèria...

Mi aggrego e sottoscrivo quanto già detto da Graziano riguardo ai Venerdì della Tanguèria. C'è in effetti una bella atmosfera, coinvolgente e trascinante. Io mi sono divertito molto, ho invitato anche delle ballerine esperte e molto brave con cui ho ballato divinamente e cominciare a ricevere qualche complimento anche da parte di costoro è puro nutrimento per l'anima che mi spinge a continuare a crescere e migliorare. Per diventare un bravo ballerino la strada è ancora lunga ma sono sicuro che ce la farò!
L' unica nota negativa di questo locale è che, essendo piuttosto piccolo e molto frequentato, è quasi impossibile evitare qualche piccolo scontro in pista ma direi proprio che il gioco vale la candela!
Marco.

05/02/10

Tanghetto vs Depeche Mode



Bella questa rivisitazione in versione tanguèra del famoso pezzo dei Depeche Mode.
Loro sono i Tanghetto, uno dei tanti gruppi sulla nuova scena del tango nuevo o tango electronico.
Marco.

Week end tanguero

Carissimi! Ecco il mio programma per il fine settimana:
Stasera, Venerdì, Tangueria.
Domani sera, Sabato, TangoRoom a Ozzano.
Domenica sera Tango Dispari con stage tecnica Uomo.
Ciao, Marco.

04/02/10

A proposito di Gotan Project...

Tutti gli appassionati di questo trio francese avranno l'occasione di ammirarli dal vivo il 26 maggio 2010 al teatro Saschall di Firenze . Per maggiori informazioni visitate il sito www.Ticket one .it
video

03/02/10

qualche suggerimento .....

Mi rivolgo a tutti coloro che hanno frequentato le milonghe alla sala Ruozi . Ho saputo che ci sono delle difficoltà per un prossimo utilizzo della sala , se qualcuno avesse qualche idea sulle azioni da intraprendere per farlo riaprire si faccia avanti . E' un vero peccato che un posto così bello per ballare non ci sia più credo che tutti noi ne eravamo innamorati una vera perdita....ciao da Graziano

Se qualcuno fosse interessato....

FEBBRAIO 2010

Sabato 6 febbraio
dalle 21,30 alle 22,30 lezione di tango milonguero con Bruna e Al
ingresso + lezione euro 10

Dalle 22,30 milonga
selezione musicale con Tandas e Cortinas non ballabili a cura di Federico Tei

l''ingresso dopo le 22,30 è di 10 euro, MA CHI SI PRENOTA IN LISTA ENTRA
GRATUITAMENTE se accede entro le 23,00 dopo le 23,00 si paga un biglietto
ridotto di 5 euro

Liste al 339.5935676 ( da preferire questo numero per questo sabato )
o 338.9248418 entro le 20,30, o mail a milongadellarrabal@yahoo.it ( entro il
venerdì )

Ampio parcheggio, sala fumatori interna, nessuna tessera associativa da
esibire ma sopratutto LISTE GRATUITE

MILONGA DELL''ARRABL VIA DELLE GRAZIE 50 PIUMAZZO ( MO )

Evento in collaborazione con Tangobaires e I Cantieri de Tango
www.tangobaires.it - www.icantierideltango.it

Uscita autostradale MO sud, voltare a sx dritto fino alla seconda rotonda,
voltare a sx e dritto fino incrocio a T, sx e 300 mt sulla dx Milonga
dell''Arrabal

Roxanne



Roxanne è un singolo tra i più conosciuti del gruppo musicale britannico The Police, il primo estratto dal primo disco della band, Outlandos d'Amour. La canzone parla di una prostituta durante le sue ore di lavoro.
Sting aveva originariamente concepito il pezzo come una bossa nova, benché abbia successivamente asserito che fu il batterista Stewart Copeland a suggerire il ritmo definitivo di un tango.
Ottima scelta per la parte piu' drammatica e intensa di un bel film come "Moulin rouge"!

02/02/10

Aggiunto dizionario semiserio del tango

A grande richiesta ho aggiunto un piccolo dizionario di parole, aggettivi e modi di dire che tutti i milongueri D.O.C. dovrebbero conoscere.
Lo trovate in questa stessa pagina in basso a destra.
Marco

Sempre Gotan!!!



Testo minimalista e riprese in stile cinema muto per questo bellissimo pezzo dei Gotan Project tratto dall' album "La Revancha del Tango".
Godetevelo!
Marco

Stasera si balla ....

Se stasera non siete stanchi o presi da altri impegni la Tangueria vi offre una milonga ad entrata libera provare per credere ....by Graziano

01/02/10

Nemmeno il ghiaccio riesce a fermarmi!

Salve a tutti!
Nonostante le condizioni avverse mi sono avventurata fino a S. Lazzaro per andare a ballare! Cosa non si farebbe per l'amato tango!
Sala paradiso...mi é piaciuta molto sapete perché? Molti tangueri pochissime donne! Mai mi era successo di avere tanti ballerini a disposizione!!
Un grazie a Marco, Carlo, Graziano, Pino e anche altri per avermi fatto ballare fino all'ultimo tango!
Ci vediamo giovedì al nino bien, per chi viene.
Dolce notte a tutti!
Sandra